Tu sei qui

MADIA ANTICATA

Chi ha voglia di rinnovare il proprio appartamento può farlo in mille modi: cambiare tappezzerie e rivestimenti, fare qualche piccolo intervento di ristrutturazione, comprare nuovi pezzi di arredamento o dare un nuovo look all’illuminazione. Di certo se si è affezionati ai propri mobili, perché magari ci sono stati tramandati da persone di famiglia, è più difficile disfarsene. Ma chi ha detto che bisogna per forza dar via le cose vecchie o che non sono più “di tendenza”? Recuperare vecchi mobili ormai è una pratica molto diffusa ed è anche un modo sostenibile di cambiare l’aspetto della vostra casa.

Conservando e rimettendo a nuovo una vecchia cassettiera, vi contente non solo di evitare un nuovo acquisto ma di personalizzare un mobile classico secondo lo stile che più vi piace. I decori d’interni ormai non hanno più limiti: è possibile decorare ed impreziosire con colori e disegni quasi qualsiasi tipo di superficie. Vi basta pensare che le case moderne che troviamo sulle riviste di arredamento hanno sempre un tocco di stravaganza in un mobile particolare. Ad esempio, un tavolino basso decorato posizionato a fianco ad un divano in tessuto monocromo, può dare un tocco di eleganza non indifferente alla zona living della vostra casa.

Nel caso del lavoro “Madia anticata” infatti una madia da soggiorno in legno laccata a smalto è stata recuperata e oggi gode di nuova vita tra gli arredi della casa.

Registrati alla mia newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle novità!

Iscriviti

privati

I decori di Beatrice Alberti per esaltare la bellezza della tua casa

scopri

aziende

Trasforma coi decori di Beatrice Alberti gli spazi di lavoro in opere d'arte

scopri

professionisti

Rendi i tuoi lavori unici, esaltandone lo stile coi decori di Beatrice Alberti

scopri

Partner

Beatrice Alberti si avvale da sempre della partnership di importanti operatori del settore dell'arredamento e del design